Sono a Brno e sono stressato.

04/09: Alla fine siamo arrivati, 12 ore di viaggio. Partenza alle 7am, arrivo a fiumicino, treno per termini, pullman per ciampino. Volo in ritardo, il tanto che bastava per farci perdere il bus prenotato che da Praga ci avrebbe portato a Brno. Prenoto il secondo, fa ritardo di mezz'ora e arriviamo a Brno alle 19.... Continue Reading →

Annunci

Riflessione dell’una di notte che verrà pubblicata di mattina perché fa più likes.

Sono a casa, non sobrissimo in effetti. Ci siamo fermati al bar per un paio di birre con un collega di lavoro. Avete presente quel momento in cui appoggiate il piede sull'uscio di casa e venite assaliti dalla malinconia, dai problemi, dalla tristezza? Mi è appena successo. Sono entrato in bagno e come sono uscito... Continue Reading →

Stavo pensando..

Oggi non ho voglia di andare a lavoro. Per l'ennesima stagione sto facendo il cameriere, sta accrescendo la mia sociopatia. Perché la gente esce? Si sta così bene a casa. Già il doversi lavare, cambiare, entrare in macchina, viaggiare fino al ristorante, ordinare, mangiare, ingrassare. Perché lo fate? Io vi odio tutti, sopratutto quando venite... Continue Reading →

Ritorno di fiamma

Ebbene amici, sono tornato. Voi direte "e chi se ne frega" e avrete anche ragione. Ultimo articolo pubblicato, il 26 febbraio se non erro, ma non sentivo più il bisogno di scrivere qua dentro. Ho risolto gran parte dei miei problemi (non è vero un cazzo, li ho solo nascosti sotto ampi strati di sticazzismo)... Continue Reading →

Cronache di un’elezione

Eccoci qua, mancano ormai quasi due settimane al 4 Marzo e non penso di essere l'unico totalmente confuso. Diciamo che ho delle idee, ma nessun partito le rappresenta in pieno e sicuramente il programma elettorale dei partiti, che sembra un copia e incolla generale, non aiuta. Da una parte c'è Renzi, la faccia di bronzo,... Continue Reading →

#24

Hello Friends. Mancano 8 giorni. 8 giorni e parto per la Polonia a trovare la mia ragazza che sta li in Erasmus fino a febbraio. Sono molto felice. Il 31 compio 26 anni, mi sono regalo questo viaggio e due vinili: Electric Ladyland di Hendrix e Riding with the King di Clapton e BB King.... Continue Reading →

Lettura #5

Bene, l'ho letto. Vi incollo la trama e ne discutiamo: "Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo... Continue Reading →

#23 La “Vecchiezza”

È sabato sera, dovrei essere in giro a divertirmi ed invece sono appena rientrato a casa. È normale avere sonno alle 23 e 39? A 26 anni?  Eppure per me la serata è conclusa. Ho avuto il mio aperitivo, la mia cena a base di Kebab, le mie 4 birrette. Eravamo solo in due oggi,... Continue Reading →

Lettura #4

Non so perché mi sono fatto convincere a comprare questo libro. Vi scrivo il riassunto della trama: "Il romanzo vede l'intrecciarsi di due storie parallele. La prima è quella di Tamura Kafka, un quindicenne, abbandonato dalla madre all'età di quattro anni, che decide di scappare di casa il giorno del suo compleanno; decide di fuggire... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑